Le Prix Le Montrachet

Grandi vini di Borgogna, magnifica cornice: punto esclamativo per il primo appuntamento del 2015.  Lunedì 12 gennaio, a Firenze,  nella prestigiosa casa dell’Enoteca Pinchiorri è stato assegnato Le Prix Le Montrachet.

L’ambito riconoscimento creato da Jean-Pierre Faraut, proprietario dell’ Hôtel-Restaurant Le Montrachet di Puligny-Montrachet, premia ogni anno il sommelier di un ristorante che si distingue per l’ampiezza e la profondità della sezione della carta dei vini dedicata alla Borgogna.  «Una scelta non facile e approfondita che mette anche alla prova la competenza e la passione dei vari professionisti», ha spiegato Enzo Vizzari, presidente della giuria che ha assegnato l’alloro 2014.

Il vincitore? E’ il sommelier Fabrizio Franzoi del ristorante Perbellini di Isola Rizza (Verona).

Mentre 6 «certificati d’eccellenza» sono stati conferiti  a Vincenzo Donatiello del ristorante Piazza Duomo di Alba, Fabio Gallo del ristorante Del Cambio di Torino, Lorenzo Giannini del ristorante Lorenzo di Forte dei Marmi, Luca Cinacchi del ristorante Trussardi di Milano, Marco Reitano del ristorante La Pergola di Roma e Fabrizio Sartorato del ristorante Da Vittorio di Brusaporto.

Organizzazione impeccabile e degustazione all’altezza dell’importanza del premio, grazie a una bella rosa di aziende: Domaine Chartron, Eveil Des Sens, Domaine Michel Briday, Domaine Bzikot, Domaine Pascal, Olivier Leflaive, Sylvain Langoureau, Domaine Bernard Michelot, Domaine François Carillon, Domaine Jean-Charles Fagot, Domaine Marc Morey, Domaine Roux.

Il mio preferito? Mersault Charmes, premier cru, Domaine Michelot, 2010.

firma-anna-di-martino-long

 

 

Leave a Comment

Thanks for downloading!

Top