Wine & Siena a Rocca Salimbeni

IMG_5964.JPGDa segnare nell’agenda 2016: a Siena, il 30-31 gennaio, appuntamento con la prima edizione di Wine & Siena. La nuova iniziativa nel mondo del vino, dedicata alle produzioni d’eccellenza  toscane e nazionali,  ha padrini importanti. Per dare vita all’evento senese sono scesi in campo carichi da novanta della città, come Banca Monte dei Paschi di Siena,  Confcommercio, Comune, e Camera di Commercio e gente del mestiere come Gourmet’s international, vale a dire l’organizzazione creata da Helmuth  Kocher ideatore e regista del Wine festival di Merano, da 24 anni una delle manifestazioni di maggior successo sul mercato italiano.

«Abbiamo scelto i migliori capaci di organizzare questo tipo di eventi», ha scandito Stefano Bernardini, presidente della Confcommercio di Siena, scommettendo sulla possibilità di replicare a Siena, «considerata la Borgogna della Toscana, l’ultraventennale successo del Wine festival di Merano, capace di generare un importante circuito turistico».

Di sicuro Wine & Siena avrà dalla sua una location esclusiva:

sarà infatti ospite della splendida Rocca Salimbeni, la preziosa sede storica di Banca Monte dei Paschi di Siena, che affaccia nell’omonima piazza. Un’ospitalità che potrà fare la differenza e determinare di per sé il successo dell’evento, come ha sottolineato Massimo Guasconi, presidente della Camera di Commercio. Ma che soprattutto la dice lunga sulla voglia della grande banca senese di continuare a impegnarsi per la città e per tutto il territorio toscano: «Apriremo la nostra casa a un mondo quello del vino che riscuote sempre maggior interesse tra le nuove generazioni che si affacciano con fiducia al mondo del lavoro», dice Ilaria Dalla Riva, la giovane manager a capo delle risorse umane, dell’organizzazione e comunicazione di Banca Mps, precisando, tra l’altro, come la banca abbia deciso di aderire con convinzione a «iniziative che puntano a valorizzare lo sforzo di  un’imprenditoria che richiede consistenti investimenti, esprime brand noti a livello internazionale e crea ricchezza e occupazione».

Insomma sembrano esserci le premesse per una partenza con il piede giusto.

Gourmet’s International, selezionerà gli oltre cento espositori protagonisti di Wine&Siena Event e il percorso degustativo partendo dagli spazi interni di Rocca Salimbeni,  si snoderà nella Scala Spadolini, in Sala Rocca e nella Galleria Peruzziana, fino  all’esterno, dove in piazza Salimbeni, una tensostruttura ospiterà altri stand, anche dedicati al food  e l’albergo Continental sarà sede di degustazioni dedicate alle bollicine e ai vini bianchi altoatesini, come ha anticipato Andrea Vanni, senese doc e socio di Kocher.

Riusciranno i nostri eroi a fare centro? Nel mondo del vino le manifestazioni si susseguono con una frequenza anche eccessiva, ma pochissime sono degne di nota. I toscani, peraltro, sono specialisti nel mettere bastoni tra le ruote a iniziative che non nascono nella loro parrocchia e i senesi forse anche di più. E’ anche vero, però che la loro terra è la mamma di tante magnifiche denominazioni e rappresenta una delle aree più preziose del grande vigneto Italia.  Si vedrà.

firma-anna-di-martino-long

 

 

 

Leave a Comment

Thanks for downloading!

Top